Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Chiusura in positivo per la Borsa svizzera. L'indice dei titoli guida SMI guadagna lo 0,16% a 7'407,60 punti, e quello allargato SPI lo 0,13% a 6'818,34 punti.

La giornata è stata caratterizzata da scambi moderati e da indici non troppo distanti dalla parità. Sono mancati gli impulsi dall'Asia, le cui borse erano chiuse per i festeggiamenti del nuovo anno lunare, e i risultati piuttosto piatti all'apertura di Wall Street hanno fatto rallentare l'andamento generale dei mercati.

Durante la giornata, la Banca Cantonale di Zurigo ha affermato che le prospettive congiunturali sono "migliori rispetto ad altri periodi" e l'economia globale dovrebbe essere in grado di cambiare marcia nel corso dell'anno. Sul breve periodo le borse potrebbero però reagire con andamenti negativi.

Allo stesso tempo nel superindice dell'Ocse di dicembre è stato segnalato che l'economia dell'eurozona continua ad avanzare verso la ripresa più lentamente rispetto a Usa e Gb, ma i segnali sono comunque incoraggianti. Tra i singoli Paesi, Italia e Germania mostrano "segni di stabilizzazione della ripresa", mentre resta "debole" la prospettiva di crescita della Francia.

Gli analisti hanno tenuto gli occhi puntati sui titoli Zurich Insurance e Nestlé, che presenteranno i loro bilanci giovedì. Entrambi hanno ottenuto una buona performance, con il gigante alimentare in crescita dello 0,39% a 64,20 franchi e l'assicuratore in impennata dell'1,33% a 259,00. Sempre nel settore assicurativo molto bene anche Swiss Re, in crescita dell'1,42% a 71,35.

Fra i titoli bancari si sono mossi in territorio positivo Credit Suisse (+0,30% a 26,75) e Julius Bär (+0,73% a 37,34). Male invece UBS, che ha ceduto lo 0,98% a 15,21 franchi. Peggio ha fatto però Richemont, che si è attestata a 73,40 franchi, perdendo l'1,34% e aggiudicandosi la maglia nera di giornata. Invariata invece Swatch, a 520 franchi. Fra i difensivi di peso, Roche ha segnato un calo dello 0,25% a 201,50 franchi, mentre Novartis ha guadagnato lo 0,40% a 62,70 franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS