Navigation

Borsa svizzera: esordio in calo, Novartis ancora in crescita

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 gennaio 2010 - 09:46
(Keystone-ATS)

ZURIGO - Apertura in flessione per la borsa svizzera. Verso le 09.20, l'indice dei titoli guida SMI perdeva già lo 0,78% a 6433,9 punti. Sul listino allargato, l'SPI arretrava anch'esso dello 0,78% a 5561,12 punti. Sotto pressione i titoli bancari e assicurativi.
Novartis ancora in crescita, sulla scia degli ottimi risultati presentati ieri.
Avvio in calo anche sugli altri mercati europei. A Milano, il Ftse Mib perde l'1,21% a 22.139 punti e il Ftse All Share l'1,11% a 22.646. Apertura in flessione anche a Francoforte, con l'indice Dax a 5.643,52 punti, in arretramento dello 0,45%. Apertura in negativo per la borsa di Parigi, con l'indice Cac40 a 3.779,24 punti, in discesa dello 0,73%. In ribasso anche Londra, col Ftse100 in negativo dello 0,91% a 5.228,74 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.