Navigation

Borsa svizzera: giornata altalenante, SMI sale dello 0.18%

L'indice SMI è salito dello 0.18% a 10'060.46 punti KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 giugno 2020 - 18:04
(Keystone-ATS)

Seduta altalenante per la Borsa svizzera che per tutta la giornata ha attraversato più volte la linea di demarcazione per terminare in crescita. L'indice SMI dei principali titoli è salito dello 0.18% a 10'060.46 punti e quello completo SPI dello 0.27% a 12'460.81.

A conferma dell'andamento incerto, l'SMI guadagnava lo 0.39% verso le 9.40, per poi calare a -0.31% poco dopo le 11.00. Dopo essere tornato a oscillare tra +0.10% e +0.25%, con un breve passaggio negativo verso mezzogiorno, il principale indice della Borsa svizzera è sceso fino a sfiorare la soglia psicologica dei 10'000 punti (minimo intraday di 10'004.26, -0.37%) alle 15.50 per poi tornare a +0.36% circa un'ora dopo.

La giornata odierna è stata particolarmente pesante per Alcon, che ha perso l'1.66% a 54.50 franchi. Chiudono in territorio negativo anche Roche (-0.61% a 331.45 franchi), Lonza (-0.42% a 496.80 franchi) e Nestlé (-0.11% a 104.92 franchi). Tutte le altre società quotate allo SMI hanno terminato in territorio positivo.

Tra queste Novartis - che oggi ha annunciato di aver ritirato la richiesta di omologazione in Europa di in farmaco per gli occhi ma ottenuto l'autorizzazione alla vendita di altri cinque medicinali in Giappone - ha chiuso le contrattazioni in crescita dello 0.24% a 83.37 franchi.

Fanno segnare rialzi anche Adecco (+0.36% a 44.68 franchi), Givaudan (+0.47% a 3'455 franchi), Zurich Insurance (+0.48% a 332.20 franchi), Richemont (+0.53% a 60.40 franchi), Swiss Life (+0.64% a 347.80 franchi), SGS (+0.65% a 2'309 franchi), Swisscom (+0.71% a 494.90 franchi), UBS (+0.74% a 10.825 franchi) e Swiss RE (+0.92% a 72.50 franchi). Guadagni più consistenti, superiori all'1%, per Sika (+1.02% a 183.40 franchi), Swatch (+1.05% a 187.95 franchi), Geberit (+1.07% a 471.90 franchi), CS Group (+1.48% a 9.73 franchi), ABB (+1.49% a 21.15 franchi) e Lafargeholcim (+1.55% a 41.28 franchi).

Sul mercato allargato, si segnala il buon risultato di Burckhardt (+5.78% a 238.00 franchi). Il gruppo zurighese attivo nella fabbricazione di compressori ha beneficiato di un forte aumento dell'obiettivo del valore del titolo da parte di Baader Helvea.

Zur Rose (+3.16% a 245.00 franchi) ha ricevuto un commento positivo da Berenberg, che ha rivisto al rialzo l'obiettivo del corso azionario, così come fatto anche da Warburg Research.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.