Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - I guadagni messi a segno fin verso mezzogiorno dalla Borsa svizzera si sono assottigliati nel pomeriggio. Verso le 15.20, l'indice SMI dei titoli guida segna 6537,6 punti, in crescita dello 0,64% rispetto alla chiusura di ieri. In mattinata aveva toccato quota 6572,82. L'indice allargato SPI è in progresso pure dello 0,64% a 5648,87 punti. I futures su Wall Street indicano un'apertura in lieve rialzo.
La maggior parte delle blue chip è in crescita. Malgrado la vicenda del furto di dati di clienti di banche offerti alla Germania, i titoli bancari sono in crescita, con il Credit Suisse che sale del 2,05%, l'UBS dello 0,63% e la Julius Baer dello 0,43%.
Fra i titoli assicurativi, Swiss Life guadagna il 2,66%, Swiss Re il 2,03%. In flessione invece Zurich Financial (-0,47%). Stando agli operatori, su Swiss Re influiscono positivamente le cifre pubblicate dal riassicuratore Munich Re, mentre Swiss Life beneficia di un giudizio positivo di HSBC.
Anche i titoli difensivi di peso danno una mano al listino: Nestlé è in aumento dello 0,49%, Novartis dello 0,52% e Roche dello 0,61%. Quest'ultima presenterà domani il bilancio 2009.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS