Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: in negativo anche nel pomeriggio

ZURIGO - Primo pomeriggio in territorio negativo per la Borsa svizzera. Stando agli operatori, si sta verificando una fase di assestamento. Alle 15.15 circa l'indice SMI dei titoli guida segna 6837,06 punti, in calo dello 0,16% rispetto alla chiusura di venerdì. L'indice completo SPI è a quota 5945,98 (-0,06%)
Sul listino pesa la performance negativa di Roche (-0,39%). L'impresa basilese per ora non impiegherà il suo farmaco Ocrelizumab nella cura dell'artrite reumatoide. Un gruppo indipendente di esperti ha infatti stabilito che i rischi del preparato sono superiori ai vantaggi. Dopo l'esame dei risultati di studi, gli esperti hanno menzionato la possibilità che insorgano infezioni gravi. La concorrente Novartis non registra variazioni, mentre la Nestlé, l'altro peso massimo difensivo, ha pure un impatto negativo sul listino (-0,38%).
Tra le blue chip bancarie, l'UBS che scende dell'1,58%, il Credit Suisse sale dello 0,10% e la Julius Bär è vicina alla parità (-0,03%). Quanto agli assicurativi, Zurich Financial cresce dell'1,06%, Swiss Re dello 0,79%; in calo dello 0,14% invece Swiss Life.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.