Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: in positivo nel pomeriggio

Dopo un avvio al rialzo e aver successivamente perso terreno avvicinandosi alla linea di demarcazione la Borsa svizzera cerca di risalire.

Verso le ore 15.30 l'indice dei valori guida SMI guadagnava lo 0,16% a 8'886,62 punti e quello allargato SPI pure in crescita dello 0,16% a 10'485,63 punti.

Il dossier italiano continua ad attirare l'attenzione degli investitori dopo il taglio del rating sovrano italiano a Baa3 - un gradino sopra a 'junk (spazzatura) - da parte di Moody's, preoccupata delle scelte di bilancio della coalizione populista al potere a Roma.

Su fronte interno a pesare sul listino sono i due pesi massimi difensivi Novartis e Roche. Il primo nonostante l'omologazione in Svizzera della sua prima terapia genetica Kymriah contro due forme di tumore del sangue, cede lo 0,83%. Il secondo, che ha presentato nuovi dettagli su Tecentriq, farmaco indicato in monoterapia per il trattamento di pazienti adulti affetti da carcinoma polmonare, perde lo 0,27%. Nestlé (+1,34%) è invece sostenuto da voci di una possibile vendita del comparto dermatologico.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.