Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Recupero oggi alla Borsa svizzera dopo il rimbalzo di Toyko, in una giornata ancora difficile per la centrale nucleare di Fukushima. Poco prima delle 09.25, l'indice SMI dei titoli guida segna 6134,08 punti, in crescita dello 0,54%. L'indice allargato SPI è a quota 5567,64 (+0,46%).

Dopo il tracollo della Borsa di Tokyo di ieri (-10,55%), la Bank of Japan (BoJ) ha portato l'iniezione di liquidità a 13'800 miliardi di yen (157 miliardi di franchi) per sostenere i mercati. Stamane l'indice Nikkei è salito del 5,68%.

Ieri Wall Street ha limato le perdite, ma ha chiuso con il Dow Jones in calo dell'1,15% a 11'855,42 punti e il Nasdaq dell'1,25% a 2667,33 punti.

Sulle altre principali piazze europee, a Milano l'indice Ftse Mib segna un lieve calo dello 0,10% a 21'343,23 punti. La Borsa di Londra ha avviato le contrattazioni con l'indice FTSE 100 in aumento dello 0,10% a quota 5700,81. Alla Borsa di Francoforte il Dax sale dello 0,73% a 6696,31 punti e a Parigi il CAC 40 ha aperto con un incremento dello 0,53% a 3800,83 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS