Navigation

Borsa svizzera: in ribasso anche nel pomeriggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2012 - 15:18
(Keystone-ATS)

La Borsa svizzera si muove in territorio negativo anche nel pomeriggio. I dati macroeconomici statunitensi non sono riusciti a muovere il mercato. Poco dopo le 15.05 l'indice dei titoli guida SMI segna 6203,98 punti, in calo dello 0,74%. L'indice allargato SPI è a quota 5687,11 (-0,69%).

A Zurigo ha un impatto negativo il titolo Roche, che perde l'1,19%. Stamane il gruppo farmaceutico ha alzato da 44,50 a 51 dollari il prezzo offerto per le azioni della società californiana Illumina. Il valore attribuito all'impresa di San Diego è ora di 6,7 miliardi di dollari. Novartis è in calo dello 0,48%, Nestlé dello 0,53%.

Fra i titoli bancari, UBS perde lo 0,94%, Credit Suisse l'1,36% e Julius Bär lo 0,89%. Secondo il "Tages-Anzeiger" l'opposizione rosso-verde tedesca sarebbe ora disposta ad approvare l'accordo fiscale concluso con la Germania dopo concessioni da parte elvetica. In flessione anche gli assicurativi, con Swiss Re che lascia sul terreno l'1,46% e Zurich Financial l'1,28%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?