Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - La mattinata è stata positiva per la Borsa svizzera, che ha beneficiato delle chiusure favorevoli di ieri a New York e di stamane in Asia. Nel pomeriggio sono attesi diversi dati macroeconomici americani. L'indice SMI dei titoli guida poco dopo le 11.30 segna 6553,07 punti, in aumento dello 0,85%. L'allargato SPI sale dello 0,81% a quota 5637,60.
Fra i titoli guida l'attenzione oggi è puntata su Synthes. L'azione del gruppo attivo nelle tecniche mediche sta perdendo il 5,62%. Stamane Synthes ha reso noto che il fatturato è cresciuto del 6,3% nel 2009 a 3,39 miliardi di dollari, mentre l'utile è salito del 12,1% a 824 milioni. Il mercato è deluso per la scarsa performance del quarto trimestre, periodo in cui le vendite in valute locali sono aumentate solo del 4,7%, hanno rilevato gli operatori.
Prosegue la fase positiva per i titoli bancari: l'UBS sale dell'1,11%, il Credit Suisse dello 0,84% e la Julius Bär del 2,56%. Tendenza analoga per gli assicurativi, con Swiss Re che guadagna l'1,94%, Swiss Life lo 0,98% e Zurich Financial lo 0,12%. Swiss Re pubblicherà domani i risultati del 2009.
Robusto incremento per ABB (+1,34%), che annuncerà pure domani le proprie cifre. Quanto ai pesi massimi difensivi, Nestlé avanza dello 0,89%. Il gigante alimentare comunicherà venerdì l'utile del 2009. Novartis è in aumento dello 0,69% e Roche dello 0,50%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS