Navigation

Borsa svizzera: mattinata generalmente positiva

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2011 - 11:32
(Keystone-ATS)

Mattinata complessivamente positiva per la Borsa svizzera, a parte un breve passaggio al di sotto della parità a circa mezz'ora dall'apertura. Alle 11.20 l'SMI guadagna lo 0,28% a 6'228.38 punti, l'SPI lo 0,33% a 5'729.14 punti.

In assenza di notizie aziendali rilevanti, gli investitori sono in attesa dei dati sul mercato del lavoro americano che verranno pubblicati nel pomeriggio e sui quali ci sono stime positive.

Sul listino principale in luce Adecco, che sale dell'1,26%. In rialzo Nestlé (+0,09%) e Novartis (+0,67%), mentre il terzo peso massimo difensivo, Roche, è invariato. Quanto ai bancari, Credit Suisse guadagna lo 0,46%, UBS cede invece lo 0,46% e Julius Bär lo 0,28%. In flessione anche Holcim (-0,81%) e Swatch Group (-0,05%).

Nell'indice allargato Swissmetal perde il 24,2% dopo aver annunciato ieri di voler licenziare fino a 290 dipendenti del suo stabilimento di Dornach in seguito al perdurare della crisi di liquidità e del blocco dei magazzini dello stabilimento solettese.

Implenia segna un calo dell'1,6%. Il maggior gruppo edile elvetico ha comunicato oggi l'acquisto della società norvegese Betonmast Anlegg, specializzata nella costruzione di gallerie e altre infrastrutture. L'ammontare della transazione non è noto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?