Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: mattinata in attivo

ZURIGO - Mattinata positiva stamani alla Borsa svizzera, dove poco prima delle 11:45 l'indice guida SMI segnava +0,50% a 6'472,80 punti. Bene anche l'indice allargato SPI +0,40% a 5'574,67 punti. Nel pomeriggio sono attesi alcuni indici dagli Stati Uniti, in particolare quello sulla vendite al dettaglio.
Come ieri, anche oggi tirano i bancari: CS +2,72%, UBS +2% e Julius Baer +1,49%. Spingono al ribasso Novartis (-0,09%) e Roche (-0,45%), mentre tra i pesi massimi Nestlé, che a giorni annuncerà i risultati per il 2009, segna un +0,30%.
Sul mercato allargato spiccano Straumann (-5,92%). Il gruppo basilese per impianti dentari ha realizzato un utile di 146,4 milioni di franchi nel 2009, contro 8,2 nell'anno precedente quando però aveva effettuato ammortamenti straordinari. Il fatturato è in calo del 5,4% (-2,1% in valute locali) a 736,4 milioni di franchi.
Anche Givaudan scende del 5,08%. L'anno scorso leader mondiale nel settore dei profumi e degli aromi ha realizzato un utile netto di 199 milioni di franchi, in progressione del 79% rispetto al 2008. Il fatturato è però calato del 3,1% a 3,96 miliardi di franchi.
In rosso anche Clariant (-2,90%). La società chimica basilese, che ha annunciato la soppressione di 500 posti, 400 dei quali in Svizzera, ha chiuso l'esercizio 2009 con una perdita netta di 194 milioni di franchi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.