Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mattinata positiva oggi per la Borsa svizzera. Alle 11:15 circa l'indice guida SMI guadagnava lo 0,20% a 7'943.63 punti, mentre quello allarga SPI lo 0,21% a 7'504.17.

Secondo gli analisti, le rassicurazioni sulla conferma della politica monetaria "molto accomodante", espresse ieri in audizione al Congresso Usa dal presidente della Federal Reserve, Ben Bernanke, non hanno portato grandi impulsi sul mercato elvetico.

Gli occhi sono quindi puntati principalmente sui risultati delle aziende. Sotto esame in particolare Actelion, che nel primo semestre ha registrato una progressione del 3% del fatturato in divise locali, a 884,1 milioni di franchi. L'utile netto del gruppo farmaceutico basilese ha fatto un balzo in avanti del 18% rispetto ai sei primi mesi del 2012, a 330,7 milioni di franchi. Il titolo della società fa al momento segnare una crescita dell'1,16%.

In apertura la Borsa svizzera aveva seguito l'andamento dei mercati asiatici. La Borsa di Tokyo ha infatti terminato gli scambi in progresso dell'1,32%. L'indice Nikkei ha guadagnato 193,46 punti, a quota 14.808,50. Ieri sera si è registrata una chiusura in rialzo anche per Wall Street. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,12% a 15.470,52 punti e il Nasdaq lo 0,32% a 3.610,00 punti. Bene anche l'indice S&P500 salito dello 0,28% a 1.680,89 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS