Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera, mattinata in positivo

Dopo un avvio positivo la Borsa svizzera ha continuato a muoversi al di sopra della linea di demarcazione per tutta la mattinata. Verso le 11:50 l'indice dei valori guida SMI avanzava dello 0,76% a 7'747,75 punti e quello allargato SPI dell'1,42% a 8'139,09 punti.

Nel corso della giornata i dati sugli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti potrebbero fornire nuovi impulsi alla piazza zurighese.

Unico titolo a frenare il listino principale è Novartis che cede l'1,66%. In crescita invece gli altri due pesi massimi difensivi, Nestlé e Roche che guadagnano rispettivamente l'1,08% e lo 0,71%.

Bene i bancari: primo fra tutti CS Group che sale del 3,78%, seguito da UBS (+3,09%) e da Julius Bär (+2,44%). Quanto agli assicurativi Zurich cresce dell'1,87% e Swiss Re dell'1,31%.

Tra i titoli più sensibili alla congiuntura spicca LafargeHolcim che progredisce del 2,74%. Geberit avanza dell'1,40%, ABB dell'1,28% e Adecco dell'1,14%. Transocean, che ha pubblicato i risultati annuali con un utile netto di 791 milioni di dollari contro la perdita di 1,9 miliardi di dollari nel 2014, ha segnato una crescita del 4,49%.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.