Tutte le notizie in breve

La Borsa svizzera, aperta in positivo, si è mantenuta per tutta la mattinata al di sopra della linea di demarcazione. Verso le ore 11.45 l'indice dei valori guida SMI progrediva dello 0,33% a 8'687.27 punti e quello allargato SPI dello 0,34% a 9'670.46 punti.

L'attenzione degli investitori è concentrata soprattutto sui dati congiunturali provenienti dall'Europa e dagli Usa visto che la giornata odierna è povera di risultati aziendali.

A sostenere il listino principale in Svizzera sono in particolare i pesi massimi difensivi Roche e Novartis che registrano rispettivamente un incremento dello 0,59% e dello 0,94%. Da parte sua Nestlé progredisce dello 0,33%.

In rosso invece i titoli bancari con CS Group che cede l'1,21%, UBS lo 0,75%, e Julius Bär lo 0,12%.

Tra gli assicurativi l'unico in crescita risulta Swiss Life Holding (+0,12%). Zurich e Swiss Re perdono rispettivamente l'1,16% e lo 0,11%.

Tra i titoli più sensibili alla congiuntura, ABB è in parità. In leggera crescita appare Geberit (+0,07%) mentre maggiori guadagni sono segnati da LafargeHolcim (+0,59%) e da Adecco (+0,63%).

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve