Navigation

Borsa svizzera: mattinata in ribasso

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 novembre 2011 - 11:31
(Keystone-ATS)

La mattinata prosegue negativa per la borsa svizzera: alle 11.20 l'indice dei valori guida SMI segnava 5502,42 punti (-0,52% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in flessione dello 0,54% a 4989,35 punti.

Sul mercato incide il ribasso, operato da Standard & Poor's, del rating di numerose banche, fra cui UBS (-1,69%) e - per quanto riguarda la prospettiva - Credit Suisse (-1,24%). Una certa delusione serpeggia anche riguardo a quanto finora scaturito dal vertice dei ministri delle finanze dell'Eurogruppo. Bene accolto è stato per contro il dato sulla disoccupazione in Germania, calata più del previsto in novembre. Ma nuovi impulsi sono attesi nel pomeriggio, con la pubblicazione di alcuni dati congiunturali.

Sul fronte interno gli occhi sono puntati oggi - oltre che sui valori bancari - su Transocean (-3,32%), che ha fissato il prezzo d'emissione delle nuove azioni, un'operazione da un miliardo di dollari destinata a rifinanziare parzialmente l'acquisizione del concorrente norvegese Aker Drilling. L'annuncio dell'aumento di capitale aveva già ieri messo sotto pressione il titolo, che aveva perso quasi il 9%.

Dati congiunturali modesti provenienti dall'Asia stanno pesando sui titoli più legati alla congiuntura quali ABB (-0,61%), Holcim (-1,52%) e Adecco (-1,38%), come pure sul segmento del lusso, che vede Swatch (-1,41%) arrancare dietro a Richemont (-0,79%).

Fra i difensivi arretrano Nestlé (-0,49%) e Novartis (-0,82%), mentre in contro tendenza si muove Roche (+0,64%), favorita da un articolo odierno di "Finanz und Wirtschaft" sui suoi prodotti in fase di realizzazione.

Nel mercato allargato Swiss Prime Site (+0,66%) ha venduto un complesso commerciale realizzando secondo gli analisti un buon guadagno, mentre Feintool (azione non ancora negoziata) ha annunciato il rientro in zona utili dopo due esercizi in rosso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?