Navigation

Borsa svizzera: mattinata negativa

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 giugno 2011 - 12:26
(Keystone-ATS)

Mattinata in calo per la Borsa svizzera. Decisiva sarà l'evoluzione nella crisi del debito greco, hanno rilevato gli operatori. In mattinata il premier George Papandreou ha proceduto a un rimpasto del governo di Atene. Verso le 11.20 il listino principale SMI segna 6114,12 punti, in calo dello 0,71%. L'indice complessivo SPI è a quota 5609,38 (-0,75%).

Sull'andamento a Zurigo svolge un ruolo anche l'importante scadenza odierna di derivati Eurex. I broker hanno previsto volumi di contrattazioni consistenti. Per il pomeriggio sono d'altro canto attesi alcuni dati macroeconomici americani.

Tutti i valori guida sono in rosso tranne Actelion, che benefica di un miglioramento della valutazione da parte di BNP Paribas e sale marginalmente (+0,02%), e Swiss Re (+0,02%). Zurich Financial, l'altra blue chip assicurativa, è in flessione dello 0,69%. Fra i bancari, UBS cede lo 0,20%, Credit Suisse l'1,38% e Julius Bär lo 0,56%.

Tra i titoli difensivi di peso riescono a limitare le perdite Roche, in discesa dello 0,29%, e Nestlé pure in perdita dello 0,29%. Novartis, che ha annunciato l'inizio dei lavori di costruzione di un impianto di produzione di farmaci a San Pietroburgo, in Russia, scende dello 0,68%.

Tra i titoli maggiormente esposti ai cicli congiunturali, ABB lascia sul terreno l'1,47%, Adecco l'1,87% e Holcim l'1,74%. Adecco risente del deterioramento del giudizio da parte di Goldman Sachs. Perdono il 2% o più Lonza (-2,16%), SGS (-2,0%), Syngenta (-2,04%) e Transocean (-2,17%). I titoli del lusso sono in ribasso anche oggi: Richemont arretra dell'1,36%, Swatch Group dell'1,42%.

Sul mercato allargato Acino sale del 3,41%. La società approfitta di un contratto di produzione con il gigante Bayer relativo al un nuovo cerotto anti-concezionale del gruppo tedesco. Le azioni Vontobel guadagnano lo 0,17%, dopo che UBS ha alzato la sua stima sui titoli della banca. In seguito a una raccomandazione pure di UBS EFG International cresce dell'1,39%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?