Navigation

Borsa svizzera: mattinata positiva, UBS ricercata

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 maggio 2012 - 11:35
(Keystone-ATS)

Continua l'andamento positivo della Borsa svizzera, in ripresa dopo la chiusura per la festa del Primo maggio. La tendenza al rialzo è influenzata dall'andamento positivo di ieri a Wall Street e dalle borse asiatiche. Verso le 11.20 l'indice SMI dei principali titoli quotati alla Borsa svizzera segna così un rialzo dell'1.03% a quota 6'159.30. Evoluzione analoga per il listino completo SPI, che è in progressione dello 0.96% a 5'752.19 punti.

Buono l'andamento di UBS che stamane ha presentato i conti trimestrali. I risultati - l'utile netto è stato di 827 milioni di franchi - sono inferiori alle attese del mercato. Tuttavia le buone prospettive future e l'afflusso di nuovi fondi ritenuto solido hanno sostenuto il titolo della banca in borsa che saliva ben oltre il 5,83%.

Da segnalare anche la performance positiva di Swisscom (+2.81%). Oggi il primo operatore telefonico elvetico ha annunciato un calo degli utili (del 2,8%) e dei ricavi (del 3,8%) nei primi tre mesi dell'anno. Il risultato è però conforme a quanto si aspettavano gli analisti.

Tra le altre società quotate allo SMI, da segnalare i guadagni di ABB (+0.54%), Adecco (+0.52%), Holcim (+1.68%), Julius Bär (+1.58%), Nestlé (+0.54%), Richemont (+1.60%), Roche (+1.15%), Swatch (+1.74%), Swiss Re (+1.23%), Syngenta (+1.57%) e Zurich Insurance (+0.77%). Le uniche società che al momento si trovano in territorio negativo sono Credit Suisse (-0.46%) e Novartis (-0.10%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?