Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: mattinata positiva

Mattinata positiva per la Borsa svizzera. Come le altre piazze europee, Zurigo è sostenuta dallo slittamento di un eventuale intervento militare in Siria e dalla pubblicazione di indicatori cinesi favorevoli. Attorno alle 11.10, l'indice dei titoli guida SMI segnava una progressione dell'1,43% a quota 7856,54. Il listino allargato SPI registrava una crescita dell'1,34% a 7452,74 punti.

L'insieme delle blue chip continua a navigare in territorio positivo. Nette le progressioni dei titoli bancari e assicurativi: UBS (+2,61%), CS (+2,05%), Julius Bär (+3,22%) , Zurich (+1,73%), Swiss Re (+1,54%).

Crescita sopra la media anche per il settore del lusso, che sfrutta le notizie positive in provenienza dalla Cina. Richemont registrava un +3,00% e Swatch un +2,15%.

Buono l'andamento dei difensivi: Nestlé (+0,49%), Novartis (+1,69%), Roche (+1,21%). Quest'ultima ha ottenuto l'omologazione nell'Unione europea della nuova versione del Herceptin, medicinale destinato alla cura di alcuni tumori al seno.

SGS (+0,47%) ha annunciato l'acquisizione di due società nel Regno Unito: MIS Environnmental e MIS Testing. L'ammontare della transazione non è stato rivelato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.