Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mattinata in positivo oggi per la Borsa svizzera. Alle 11:05 circa l'indice dei titoli guida SMI guadagnava lo 0,18% a 8'623,61 punti, mentre quello allargato SPI lo 0,14% a 8'518,57.

Secondo gli analisti le contrattazioni hanno viaggiato a ritmi piuttosto lenti. Il motivo è l'attesa di importanti dati congiunturali provenienti dagli Stati Uniti che saranno pubblicati nel pomeriggio. In particolare si tratta di cifre relative al mercato del lavoro.

In Europa dati positivi giungono intanto dalla Spagna, dove il numero di disoccupati è diminuito a giugno di 122.684 persone rispetto al mese precedente, pari a un -2,6%. Il numero complessivo dei senza lavoro è di 4,4 milioni. Si tratta della seconda maggiore diminuzione mensile dall'inizio del rilevamento statistico, nel 1996.

Fra i titoli c'è da sottolineare l'andamento di Roche, che fa segnare un +0,57%, risultando al momento il più tonico della giornata. Il gigante farmaceutico ha annunciato oggi che la sua filiale Genentech ha concluso l'acquisizione dell'americana Seragon. Per l'operazione saranno anticipati 725 milioni di dollari. Seguirà poi il pagamento di un ulteriore miliardo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS