Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mattinata positiva oggi per la Borsa svizzera. Alle 11:10 circa, l'indice dei titoli guida SMI guadagnava lo 0,12% a 9'004,32 punti e quello allargato SPI lo 0,13% a 9'245,18 punti.

Questa mattina una seduta vivace si era registrata per tutte le Borse asiatiche, con un balzo a Tokyo dell'1,34%. Il risultato è stato ottenuto grazie alla storica decisione del Fmi di includere lo yuan nel paniere degli Sdr, in pratica le valute di riferimento del Fondo.

Le borse europee sono dal canto loro in fibrillazione in attesa degli annunci della Bce. Mario Draghi dovrebbe infatti comunicare un ampliamento del Quantitative easing. Una delle opzioni sul tavolo è quella di tagliare ancora il tasso sui depositi.

Sul mercato elvetico gli occhi sono puntati sul titolo di Zurich Insurance (-0,44%). La società ha infatti annunciato oggi che il direttore generale Martin Senn lascerà il gruppo a fine anno dopo sei anni trascorsi in qualità di Ceo. Ad interim è stato designato il presidente del consiglio di amministrazione Tom de Swaan.

Fra i titoli più positivi al momento risultano Swatch (+1,08%), Richemont (+1,23%) e Julius Bär (+1,12%). Male invece Actelion (-2,49%) e Givaudan (-1,02%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS