Navigation

Borsa svizzera: mattinata tendenzialmente negativa

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 ottobre 2019 - 11:55
(Keystone-ATS)

La mattinata si presenta tendenzialmente negativa alla borsa svizzera: alle 11.30 l'indice dei valori guida SMI segnava 9869,35 punti, in flessione dello 0,45% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,42% a 12'024,72 punti

Male orientati sono i valori più sensibili ai cicli economici come ABB (-0,72%), Adecco (-2,14%), Geberit (-0,73%), LafargeHolcim (-0,88%) e Sika (-0,13%). Nel segmento del lusso Swatch (-1,37%) - particolarmente esposta agli sviluppi delle proteste a Hong Kong - arretra più di Richemont (-0,63%).

Perdite sensibili vengono mostrate dai bancari Credit Suisse (-0,70%), che secondo notizie di stampa potrebbe vedersi confrontata con cause da 1,4 miliardi di dollari per la crisi dei subprime negli Usa, e UBS (-1,08%). Le vendite del comparto finanziario interessano anche gli assicurativi Zurich (-0,34%), Swiss Re (-0,46%), ma non Swiss Life (+0,24%). In ordine sparso si muovono i pesi massimi difensivi Nestlé (+0,25%), Novartis (-0,83%) e Roche (-0,16%).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.