Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo un'apertura in lieve ribasso la borsa svizzera ha virato in positivo, ma continua a rimanere anemica. Alle 11.45 l'indice dei valori guida SMI segnava 8483,15 punti (+0,08% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in progressione dello 0,18% a 8348,79 punti.

Gli investitori rimangono orientati alla cautela, in attesa di conoscere il rapporto sul mercato del lavoro americano relativo al mese di aprile: il documento potrebbe avere un influsso notevole sulla politica monetaria della Federal Reserve.

I volumi di contrattazione sono contenuti, perché il Primo maggio ha spinto molti a optare per un ponte festivo. Fra i singoli titoli sono in calo Holcim (-2,42%) e Syngenta (-2,21%), che da oggi sono scambiate senza dividendo. Il maggiore dinamismo viene invece mostrato da Credit Suisse (+1,58%) e Novartis (+1,25%).

SDA-ATS