Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

ZURIGO - Nel primo pomeriggio i guadagni si sono un po' rafforzati alla Borsa svizzera. Poco dopo le 14.50 il listino principale era a quota 6375,89, in aumento dello 0,25%. L'indice allargato SPI segnava pure un guadagno dello 0,25% a 5627,72 punti.
Sul mercato allargato, forte richiesta di titoli Swiss Life, che registrano un balzo del 6,57%. La compagnia assicurativa stamane ha annunciato un raddoppio dell'utile netto a 269 milioni, mentre la raccolta premi ha registrato una progressione del 20% in valute locali a 12,2 miliardi. Le cifre superano le attese degli analisti. Quelli interrogati dall'agenzia AWP avevano indicato in media un incasso premi di 11,89 miliardi e un utile di 217 milioni.
Tra i valori guida assicurativi, Zurich Financial sale dello 0,34%, Swiss Re avanza dell'1,14%. Deboli le blue chip bancarie, con l'UBS che scende dello 0,74%, il Credit Suisse dello 0,49% e la Julius Bär dello 0,89%.
Il mercato è sostenuto da Novartis, che sale dello 0,85% e da Roche, in aumento dell'1,05%, mentre Nestlé non registra variazioni.
I titoli industriali sono in positivo, con ABB in progresso dello 0,29% e Holcim dell'1,26%. Il gigante del cemento pubblicherà domani le cifre semestrali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS