Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Primi scambi in rialzo per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8362,34 punti (+0,79% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,72% a 8231,66 punti.

Dopo aver vissuto una prima giornata settimanale assai positiva il mercato affronta una nuova seduta con gli occhi puntati in particolare sui risultati aziendali: Novartis (+0,40%) ha presentato dati 2014 sostanzialmente in linea con le attese.

Tutti guardano però anche con interesse all'evoluzione del cambio con l'euro. Attualmente la moneta europea è scambiata a quasi 1,02 franchi: un ulteriore movimento verso un corso di 1,05 avrebbe un impatto molto positivo sul mercato azionario elvetico.

L'avvio di seduta è stato meno tonico sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -0,12% a 10'785,90 punti), Londra (Ftse 100 -0,08% a 6846,74 punti), Parigi (Cac 40 -0,07% a 4671,76 punti) e Milano (Ftse Mib -0,18% a 20'720 punti). Ieri Wall Street ha terminato poco mossa (Dow Jones +0,03% a 17'678.70 punti, Nasdaq +0,29% a 4'771.76 punti), mentre Tokyo ha beneficiato di un buona performance (Nikkei +1,72% a 17'768,30 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS