Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Primi scambi in rialzo per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 9173,79 punti, in progressione dello 0,19% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,11% a 9169,91 punti.

Fra gli investitori domina attualmente la cautela, in attesa di conoscere le prossime decisioni in materia di politica monetaria della Federal Reserve: la giornata faro sarà quella di mercoledì. Sul fronte interno l'attenzione è concentrata su Holcim (-1,39%), che propone di rinegoziare i termini della sua fusione con Lafarge.

L'avvio di seduta è stato positivo anche sulle altre piazze europee. Nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax +0,67% a 11'981,66 punti), Parigi (Cac 40 +0,17% a 5019,02 punti) e Milano (Ftse Mib +0,36% a 22'793 punti). Venerdì Wall Street ha terminato con ampi cali (Dow Jones -0,82% a 17'749,31 punti, Nasdaq -0,44% a 4871,76 punti), mentre oggi Tokyo ha marciato sul posto (Nikkei -0,04% a 19.246,06 punti).

(atsi)

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS