Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Primi scambi in ribasso per la borsa svizzera: alle 09.40 l'indice dei valori guida SMI segnava 7974,60 punti (-1,05% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in flessione dello 0,95% a 7576,97 punti.

Dopo un avvio di settimana negativo e una ripresa nella seduta di ieri il mercato sembra oggi propendere per la prudenza, in attesa degli eventi. L'attenzione è concentrata sul voto al parlamento italiano per la fiducia al governo, sulla decisione riguardanti i tassi della Banca centrale europea - non sono attesi cambiamenti - e sulle ultime indicazioni dal mercato del lavoro americano.

L'avvio è stato debole anche sulle altre piazze europee: nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -0,44% a 8650,71 punti), Parigi (Cac 40 -0,46% a 4177,18 punti), Londra (Ftse-100 -0,29% a 6441,01 punti) e Milano (Ftse Mib -0,30 a 17'927 punti). Ieri Wall Street ha chiuso in rialzo (Dow Jones +0,41% a 15'191,70 punti, Nasdaq +1,23% a 3817,98 punti), mentre oggi Tokyo ha frenato (Nikkei -2,17% a 14'170,49 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS