Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: primi scambi in ribasso

Apertura in ribasso per la borsa svizzera: alle 09.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 9210,81 punti, in flessione dello 0,46% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,42% a 9359,01 punti.

L'umore degli investitori è influenzato dal tira e molla nella trattativa sulla Grecia. Gli operatori si attendono però una giornata sostanzialmente tranquilla, considerato che in parte dell'Europa la giornata è festiva. Qualche impulso potrebbe arrivare nel pomeriggio dagli Usa, in particolare dal dato sulle richieste di sussidio disoccupazione.

Per quanto riguarda i singoli titoli l'unica blue chip positiva è Syngenta (+1,78%), sulla scia di voci che danno BASF intenzionata ad avanzare un'offerta alternativa a quella di Monsanto.

Intanto Wall Street ha chiuso ieri in positivo (Dow Jones +0,36% a 18'076,27 punti, Nasdaq +0,45% a 5099,23 punti) e lo stesso ha fatto oggi Tokyo (Nikkei +1,07% a 20'488,19 punti).

In Europa i mercati hanno avviato le contrattazioni deboli: nel dettaglio vanno segnalate Francoforte (Dax -0,43% a 20'373,09 punti), Parigi (Cac 40 -0,56% a 5006,19 punti), Londra (Ftse-100 -0,71% a 6901,16 punti) e Milano (Ftse Mib -0,59% a 23'469 punti).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.