Navigation

Borsa svizzera: primo pomeriggio decisamente positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 agosto 2011 - 14:56
(Keystone-ATS)

La Borsa svizzera ha guadagnato parecchio terreno dopo mezzogiorno e verso le 14.00 la crescita del listino principale SMI ha superato temporaneamente il 3%. Successivamente i guadagni si sono un po' assottigliati. Alle 14.40 circa l'indice dei valori guida segna 5216,93 punti, in crescita del 2,42%. L'indice allargato SPI è a quota 4741,42 (+2,16%).

Tutte le piazze europee si sono rafforzate sulla scia dei future su Wall Street, in attesa di conoscere l'indice Fed di Chicago, sull'attività manifatturiera nazionale in luglio negli Usa. Secondo gli operatori spingono i mercati le speranze di una rapida fine delle ostilità in Libia e di nuovi provvedimenti a sostegno della congiuntura negli USA, che potrebbero essere annunciati dal presidente della Fed Ben Bernanke nel suo discorso di venerdì.

Il mercato è trascinato dai valori farmaceutici: Novarits mette a segno un incremento del 3,45%, Roche del 4,14%, Actelion del 2,96%. Gli ultimi due beneficano di uno studio favorevole di Barclays Capital. Forte progressione anche per Nestlé (+2,95%).

Sotto tono i giganti finanziari, con UBS che ripiega dello 0,19% e Credit Suisse in rialzo dello 0,57%. Julius Bär avanza dell'1,41%. Il Credit Suisse deve affrontare circostanze difficili: "il basso livello degli interessi e le forti pressioni sul franco pesano sui proventi", ha affermato il Ceo Brady Dougan in un'intervista pubblicata oggi dalla "Neue Luzerner Zeitung". Secondo il Ceo, la banca non si aspetta una rapida cessazione delle turbolenze sui mercati. Fra gli assicurativi, Zurch Financial cresce dell'1,75%, Swiss Re dell'1,51%.

Fra i titoli più sensibili ai cicli congiunturali, ABB guadagna l'1,74%, Adecco perde lo 0,27% e Holcim sale dello 0,61%. Contrastati i valori del lusso con Richemont in progressione del 2,25% e Swatch Group in calo dello 0,61%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?