Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera sta anticipando il weekend che si preannuncia grigio e con poco sole: alle 15.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 8667,06 punti, in flessione dello 0,43% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,21% a 9637,63 punti.

Il mercato si prende una pausa dopo un inizio d'anno da incorniciare: nel primo trimestre l'SMI è salito del 5%. E gli specialisti sono ottimisti anche riguardo alle prossime settimane, considerati buoni dati congiunturali globali, il petrolio sopra i 50 dollari e il dollaro in via di rafforzamento sul franco.

La seduta sta comunque trascorrendo tranquilla, soprattutto tenendo conto che si tratta della fine di un trimestre. I volumi di contrattazione sono modesti, qua e là si notano realizzi di guadagno.

Sul fronte interno sorvegliata speciale è Credit Suisse (-0,93%), al centro al di operazioni di polizia nelle filiali estere di Londra, Parigi e Amsterdam per sospetto aiuto alla frode fiscale. Meglio orientati sono altri bancari come UBS (+0,50%) e Julius Bär (+0,28%).

Nel comparto assicurativo Zurich (-4,81%) arretra in modo più marcato di Swiss Life (-0,59%) e Swiss Re (-0,44%) poiché da oggi è scambiata senza la cedola del dividendo.

Sotto pressione rimane Geberit (-2,66%), dopo un cambiamento di raccomandazione di Goldman Sachs. In ordine sparso si presentano gli altri valori particolarmente sensibili ai cicli economici come ABB (-0,51%), Adecco (+0,21%) e LafargeHolcim (+0,08%). Nel segmento del lusso Swatch (+0,20%) ha recuperato parte del divario con Richemont (+0,45%).

Influenzano negativamente il listino i pesi massimi difensivi Nestlé (-0,52%), penalizzata da un giudizio di Barclays, Novartis (-0,33%) e Roche (-0,31%). Actelion (+1,40%) sta per contro brillando, dopo la riuscita dell'opa da parte di Johnson&Johnson.

Nel mercato allargato ha informato sull'andamento degli affari VAT (-1,56%), che in apertura ha toccato un valore record di 112 franchi. In netto calo è Cosmo (-5,89%), dopo che una serie di azionisti ha venduto il 9% del capitale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS