Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: si orienta a un timido rialzo

Dopo una partenza praticamente ferma sul posto la borsa svizzera sembra volersi orientare al rialzo: alle 11.15 l'indice dei valori guida SMI segnava 9112,70 punti, su dello 0,27% rispetto a venerdì, mentre il listino globale SPI guadagnava lo 0,31% a 10'841,30 punti.

Sul fronte macroeconomico va segnalato il peggioramento dell'indice Pmi nell'Eurozona, sceso ai minimi da settembre 2016. Nuovi dati dovrebbero giungere nel pomeriggio dagli Stati Uniti.

In Svizzera fra i bancari - messi sotto pressione venerdì sulla scia dei timori per l'Italia - arretrano ulteriormente UBS (-0,29%) e Credit Suisse (-0,14%), mentre Julius Bär (+0,31%) beneficia di un mini-rimbalzo. Nel mercato allargato sono stati accolti con entusiasmo i conti di Aryzta (+32,71%), che ha informato sulla chiusura dell'esercizio 201/2018.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.