Navigation

Borsa svizzera: SMI chiude in negativo (-0,21%)

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 gennaio 2012 - 18:11
(Keystone-ATS)

Chiusura negativa per la Borsa svizzera: dopo una mattinata e un primo pomeriggio al di sopra della linea di demarcazione, alla fine delle contrattazioni l'indice di valori guida SMI è sceso a 6'013,83 punti (-0,21% rispetto a ieri), l'indice allargato SPI a 5'411,09 punti (-0.20%).

Alla fine della giornata sui principali mercati in Europa sono tornate a prevalere le vendite, in particolare sui titoli immobiliari, della chimica e del settore automobilistico e gli indici sono diventati negativi. Poco influsso sembrano avere avuto invece i dati macroeconomici pubblicati negli USA (in particolare quello sulla disoccupazione migliore delle stime degli analisti).

A pesare maggiormente in senso negativo sono state le grandi banche: UBS ha perso lo 0,71% (a 11,11 franchi), il Credit Suisse il 2,39% (a 21,31 franchi) e Julius Baer addirittura il 3,29% (a 35,54 franchi). Giornata da dimenticare anche per gli assicurativi: Zurich Financial (-0,19% a 213,70 franchi) e Swiss Re (-1,64% a 47,95 franchi), come pure per ABB (-1,29% a 18,38 franchi), Holcim (-1,27% a 50,65 franchi), Givaudan (-0,79% a 879 franchi).

Solo cinque titoli hanno chiuso in territorio positivo. Fra loro i due pesi massimi difensivi Roche (+0,80% a 164,10 franchi) e Novartis (+0,55% a 54,70 franchi). L'altro peso massimo difensivo, Nestlé, ha invece terminato gli scambi in territorio negativo (-0,73% a 54,05 franchi), nonostante avesse annunciato in mattinata l'apertura di un'industria per la produzione di cereali per la colazione in Turchia, con un investimento di circa 45 milioni di franchi.

Infine, SGS è salito dello 0,83% a 1577 franchi: il leader mondiale dell'ispezione e della certificazione ha finalizzato l'acquisto dell'impresa cilena CIMM Technologìas y Servicios (CIMM T&S), annunciato nel novembre scorso. L'operazione è costata 37 milioni di dollari (35,3 milioni di franchi).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?