Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera: SMI in territorio negativo, -0.02%

La Borsa svizzera è scivolata nel pomeriggio al di sotto della linea di demarcazione: alle 15.15 l'indice principale SMI segna una flessione dello 0.02% a quota 9'015.26. Andamento analogo per il listino completo SPI, che perde lo 0.03% a 10'636.18 punti.

Sui listini si mettono in luce i titoli del lusso, il cui andamento in borsa è molto sensibile alla congiuntura, che beneficiano dell'allentamento delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina. Swatch guadagna così il 4.29% e Richemont il 3.10%.

A trascinare il listino verso il basso sono però le multinazionali Novartis, Nestlé e Roche, che attualmente perdono rispettivamente lo 0.52%, l'1.18% e l'1.51%. Sono in territorio negativo pure Swiss Re (-0.42%), Swisscom (-0.26%) e Zurich Insurance (-0.16%).

Le altre società quotate allo SMI sono invece tutte in territorio positivo: Sika (+2.01%), UBS (+2.01%), Julius Bär (+1.72%), ABB (+1.57%), Lafargeholcim (+1.50%), Adecco (+1.37%), CS Group (+1.24%), SGS (+1.14%), Lonza (+1.00%), Geberit (+0.71%), Swiss Life (+0.55%) e Givaudan (+0.12%).

Sul mercato allargato Comet perde l'8.94%. Il gruppo friburghese, attivo nella fabbricazione di apparecchi a raggi X, ha lanciato oggi un avvertimento sui risultati aziendali del 2018 a causa di un'erosione delle commesse più marcata del previsto. La società aveva già rivisto gli obiettivi al ribasso nel mese di luglio.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.