La borsa svizzera ha ampliato le perdite, con l'indice SMI dei titoli guida che nel pomeriggio segna 8'603.66 punti, in flessione dello 0,76%, mentre l'indice complessivo SPI arretra dello 0,68% a quota 8'518.15.

Gli investitori, secondo gli analisti, sono molto cauti in considerazione dell'instabilità geopolitica. Tutte le blue chip sono di segno meno, con Credit Suisse che cede l'1,68%, UBS lo 0,61% e Julius Bär lo 0,87%.

Tra i pesi massimi del listino, il gigante dell'alimentare Nestlé perde lo 0,35%, Novartis lo 0,73% e Roche l'1,08%. Debole nel segmento del lusso Swatch (-1,28%).

Sul mercato allargato hanno informato sui risultati semestrali Baloise (+2,65%), Bobst (+1,18%) e Valora (-0,79%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.