Navigation

Borsa svizzera ancora fiacca

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 novembre 2019 - 11:45
(Keystone-ATS)

Mattinata fiacca per la Borsa svizzera, dopo il record di ieri: poco dopo le 11.30, l'indice principale SMI cedeva lo 0,14% a 10'323,05 punti. In flessione anche l'SPI dello 0,14%, a 12'448,14 punti.

Osservata speciale oggi tra le blue chip, Adecco, che cede lo 0,81%. Il gigante del lavoro interinale ha registrato nel terzo trimestre un utile netto di 179 milioni di euro (198 milioni di franchi), cifra assai inferiore ai 270 milioni incassati nello stesso periodo dell'anno precedente. Sempre oggi la società ha comunicato di aver ceduto la sua controllata Soliant Health negli Stati Uniti, attiva nel reclutamento di personale sanitario, a Olympus Partners per 612 milioni di euro.

Tra gli altri titoli si difendono i bancari, con UBS in crescita dello 0,80% e Credit Suisse dello 0,54%. Contrastati gli assicurativi: Zurich cede lo 0,66% e Swiss Re lo 0,24%, mentre Swiss Life sale dello 0,42%. Appesantiscono i listini le vendite sui difensivi: Roche perdeva lo 0,15% e Nestlé lo 0,52%. Perdite marginali per Novartis (-0,02%).

Nel lusso, bene Swatch che sale dello 0,46%, mentre Richemont lascia sul terreno lo 0,20%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.