Navigation

Borsa svizzera ancora in positivo, mancano impulsi

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 marzo 2012 - 11:43
(Keystone-ATS)

È proseguito senza grandi impulsi per tutta la mattinata l'andamento della borsa svizzera. Verso le 11.30, l'indice delle blue chip SMI segnava un +0,11% a 6134,90 punti. Sul mercato allargato, l'SPI avanzava dello 0,15% a 5606,99 punti.

Gli analisti si attendono una seduta calma, in assenza di dati provenienti dalle imprese o di altre informazioni macro economiche che potrebbero dare vivacità agli scambi. Gli occhi sono puntati su Bruxelles, dove i leader dell'Ue stanno elaborando ricette per rilanciare la crescita economica.

In crescita risultano i titoli bancari, con UBS che sale dello 0,95%, Credit Suisse dello 0,82% e Julius Baer dello 0,31%. In positivo anche gli assicurativi, con ZFS che cresceva dello 0,17% e Swiss Re dello 0,37%.

Contrastati i difensivi, con Novartis in calo dello 0,65% e Nestlé in progressione dello 0,36%. Praticamente invariata Roche: -0,06%.

Tra i ciclici, dopo l'"ubriacatura" di ieri dovuta agli ottimi risultati del 2011, il titolo di Adecco cede l'1,48%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?