Navigation

Borsa svizzera apre in calo poi vira in positivo

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 settembre 2019 - 09:26
(Keystone-ATS)

Dopo i primi scambi in flessione gli indici della Borsa svizzera si sono subito portati sopra la parità: alle 09.25 l'SMI sale dello 0,24% a 9'992.81 punti, l'SPI dello 0,25% a 12'103.21 punti.

I mercati azionari del Vecchio continente hanno iniziato la giornata con un'intonazione in genere lievemente negativa: Londra ha aperto in ribasso dello 0,21%, Francoforte in calo dello 0,08%, Parigi con un rialzo frazionale dello 0,01% e Milano con una contrazione dello 0,03%.

Stamani la Borsa di Tokyo ha chiuso poco mossa, con l'indice Nikkei che segna una variazione appena positiva dello 0,06% a quota 22.001,32. Chiusura in calo invece ieri sera per Wall Street, col Dow Jones che ha perso lo 0,52% a 27.076,82 punti, il Nasdaq lo 0,28% a 8.153,54 punti e lo S&P500 lo 0,31% a 2.997,96.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.