Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio di settimana negativo per la Borsa svizzera: alle 9.15 l'indice principale SMI cede lo 0,27% a 8'816.44 punti, quello allargato SPI pure lo 0,27% a 8'699.20 punti.

Inizio di seduta debole anche per le principali piazze europee, con il FTSE 100 che cede nei primi scambi lo 0,56% a 6.799,52 punti a Londra, il DAX che scende dello 0,51% a 9.748,53 punti a Francoforte e il CAC 40 che perde le 0,32% a 4.446,91 a Parigi. A Milano l'indice Ftse Mib cala dello 0,78% a 20.807 punti.

Sui listini globali pesano le incertezze relative alla ripresa economica rilevate nel vertice del G20 in Australia e i timori di politiche meno espansive in Cina nel caso di un rallentamento dell'economia del paese asiatico.

Stamani alla Borsa di Tokyo il Nikkei ha chiuso in calo dello 0,71% a 16.205,90 punti, anche a causa di prese di beneficio e della debolezza dello yen.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS