Navigation

Borsa svizzera apre in calo

Borsa svizzera apre la seduta in calo (foto simbolica) KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 06 marzo 2020 - 09:31
(Keystone-ATS)

Avvio in calo oggi alla Borsa svizzera: verso le 9.30 l'indice dei valori guida SMI cedeva il 2,13% a 9'927.26 punti lo e quello allargato SPI l'1,76% a 12'130,31 punti.

Il crollo dei principali indici oltre Oceano, ieri non ha incoraggiato i detentori di capitali ad assumersi i rischi in un contesto di rinnovato panico per la diffusione del coronavirus.

In perdita hanno aperto anche le principali piazze finanziarie europee: a Parigi il Cac40 cede il 2% a 5'253,82 punti, a Francoforte il Dax scende del 2,06% a 11’700,37 punti, a Londra il FTSE 100 perde l'1,29% a 6’618,62 punti e a Milano il Ftse Mib si contrae dell'1,99%.

La Borsa di Tokyo ha ceduto ulteriore terreno nell'ultima seduta della settimana, assestandosi ai minimi in 6 mesi dopo l'ennesima correzione registrata nella notte dagli indici azionari Usa. I timori di un'ulteriore espansione del coronavirus a livello globale fanno perdere al Nikkei il 2,72% a quota 20'749,75, con una flessione di 579 punti.

Il coronavirus ha determinato ieri anche il crollo di Wall Street: Dow Jones ha perso che perde il 3,58% a 26'121,28 punti, il Nasdaq il 3,20% a 8'738,59 punti e l'indice S&P500 il 3,39% a 3'024,14 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.