Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Avvio in leggera crescita per la Borsa svizzera. Poco dopo le 09.00, l'indice dei titoli guida SMI saliva dello 0,17% a 9444,38 punti. Sul mercato allargato, l'SPI avanzava dello 0,13% a 9571,92 punti. Oggi riapre la Borsa di Atene dopo cinque settimane di stop.

Apertura in lieve rialzo per Piazza Affari a Milano. L'indice Ftse Mib ha avviato le contrattazioni in progresso dello 0,08% a 23'554 punti. A Londra, l'indice Ftse-100 cedeva invece lo 0,10% a 6'689,93 punti. In flessione anche il CAC40 a Parigi: -0,11% a 5'076,61 punti. A Francoforte, il Dax è in perdita dello 0,12% a 11'295,50 punti

La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi poco sotto la parità, a -0,18%, recuperando parte delle perdite nel finale, alimentate dalla chiusura dei negoziati di venerdì senza accordo sul Trans-Pacific Partnership (Tpp), l'iniziativa di libero scambio a 12 Paesi (Giappone incluso) promosso dagli Usa, e dai dati macroeconomici cinesi e americani più deboli del previsto.

Il Nikkei ha ceduto 37,13 punti, a 20.548,11. In Cina ha deluso il manifatturiero di luglio rilevata dall'indice Caixin Pmi sceso ai minimi dei due anni a 47,7, da 49,4 di giugno.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS