Navigation

Borsa svizzera apre in leggero rialzo

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 aprile 2011 - 09:37
(Keystone-ATS)

Avvio in timido rialzo per la borsa svizzera. Verso le 09.20, l'indice dei titoli guida SMI avanzava dello 0,12% a 6422,51 punti. Sul mercato allargato, l'SPI è poco sopra la linea (+0,06% a 5866,11 punti). Sostiene il mercato Novartis, in crescita di oltre l'1%.

Avvio incerto anche per Piazza Affari a Milano: il primo indice Ftse Mib segna una perdita dello 0,08%, l'Ftse It All-Share un calo dello 0,05%. La borsa di Francoforte ha aperto invariata, con l'indice Dax a 7.174,69 punti. Apertura in equilibrio anche per Parigi, col CAC 40 in perdita dello 0,08% a 4.039,74 punti. Esordio poco mosso anche a Londra (+0,01% a 6.017,61 punti).

La borsa di Tokyo ha chiuso gli scambi in calo dell'1,06% sui timori legati agli ultimi sviluppi della crisi della centrale nucleare di Fukushima, dove il gestore Tepco sta scaricando nell'oceano acqua a bassa radioattività. L'indice Nikkei, nonostante l'indebolimento dello yen sui mercati valutari, ha terminato a quota 9.615,55 punti.

Chiusura in territorio positivo invece per Wall Street. Il Dow Jones è salito dello 0,19% a 12.400,03 punti, mentre il Nasdaq ha chiuso in sostanziale parità a -0,01% a 2.789,19 punti. Lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dello 0,03% a 1.332,87 punti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?