Tutte le notizie in breve

La borsa svizzera ha avviato la seduta odierna in leggero rialzo, con l'indice SMI dei principali titoli in progresso dello 0,11% a 8.476,42 punti, mentre l'indice complessivo SPI sale dello 0,10% a quota 9.281,84.

Sui mercati europei appaiono deboli Londra (Ftse 100 a 7.275 punti; -0,04%) e Parigi (Cac 40 a 4.894 punti; -0,13%). Poco mossa Francoforte (Dax a 11.766 punti; +0,07%), mentre Milano è positiva (Ftse Mib a 19.110 punti; +0,12%).

La Borsa di Tokyo stamane ha terminato l'ultima seduta della settimana in ribasso, a causa dell'incertezza generata dalle ultime vicende politiche che riguardano l'amministrazione del presidente Usa Donald Trump, e il conseguente apprezzamento dello yen sul dollaro, che penalizza i titoli dell'export. L'indice Nikkei ha perso lo 0,58% a quota 19.234,62.

Debole, ieri sera, anche Wall Street: il Dow Jones è salito dello 0,04% a 20.620,04 punti, il Nasdaq ha perso lo 0,08% a 5.814,90 punti, mentre lo S&P 500 ha ceduto lo 0,09% a 2.347,20 punti.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve