Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Apertura positiva per la borsa svizzera: alle 09.10 l'indice dei valori guida SMI segnava 8805,71 punti (+0,01% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era in crescita dello 0,44% a 8692,70 punti.

Gli investitori, che già ieri si erano mostrati prudenti, guardano soprattutto all'importante riunione di domani della Banca centrale europea, che potrebbe decidere nuove misure di stimolo per l'economia. Venerdì sarà inoltre pubblicato negli Usa il sempre molto atteso rapporto mensile sul mercato del lavoro.

Sul fronte aziendale le notizie di rilievo scarseggiano e anche gli impulsi provenienti dalle altre piazze sono limitati. Tokyo ha terminato in rialzo (Nikkei +0,38% a 15'728,35 punti), mentre Wall Street ha chiuso contrastata (Dow Jones -0,18% a 17'067,56 punti, Nasdaq +0,39% a 4598,19 punti).

L'avvio di seduta è stato con il segno più anche per gli altri mercati europei. Nel dettaglio vanno segnalati Francoforte (Dax +0,38% a 9543,49 punti), Londra (Ftse 100 +0,07% a 6833,65 punti) e Milano (Ftse Mib +0,57% a 20'562 punti).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS