Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La borsa svizzera inizia le contrattazioni al rialzo con l'indice SMI dei titoli guida che dopo i primi scambi segna un progresso dell'1,25% a 8.619,88 punti, mentre l'indice complessivo SPI sale dell'1,11% a quota 8.784,36.

Avvio di seduta positivo anche per Milano (Ftse Mib +0,98% a 21.496 punti), Londra (Ftse100 +1,21% a 6.134 punti), Parigi (Cac40 +1,32% a 4.513 punti) Francoforte (Dax +1,15% a 9.765 punti). Tra gli investitori cresce intanto l'aspettativa di ulteriori stimoli tramite la politica monetaria, per far fronte al rischio deflazione.

La Borsa di Tokyo ha chiuso stamane in rialzo (+1,9%) sulla scia dell'andamento degli altri mercati asiatici e dei segnali di stabilizzazione che arrivano dalla Cina. L'indice Nikkei si è assestato a 17.772 punti.

Ieri sera a Wall Street il Dow Jones è salito dell'1,47% a 16.284,70 punti, il Nasdaq è avanzato del 2,28% a 4.620,16 punti, mentre lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dell'1,9% a 1.919,02 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS