Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Borsa svizzera ha avviato le contrattazioni in deciso rialzo, con l'indice SMI dei titoli guida che dopo i primi scambi segna un progresso dello 0,99% a 8.457,99 punti, mentre l'indice complessivo SPI avanza dello 0,93% a quota 8.724,92.

Inizio di seduta positivo anche per Parigi (Cac40 +1,10% a 4.522 punti), Londra (Ftse100 +0,78% a 5.919 punti), Francoforte (Dax +1,14% a 10.254 punti) e Milano (Ftse Mib +0,83% a 20.681 punti).

Wall Street ieri sera ha chiuso con il Dow Jones in aumento dello 0,60% a 17.368,50 punti. Il Nasdaq è avanzato dello 0,38% a 4.952,23 punti mentre lo S&P 500 ha messo a segno un progresso dello 0,49% a 2.022,21 punti.

Debole invece la Borsa di Tokyo: l'indice Nikkei è arretrato stamane dell'1,68% a 18.565,90 punti. Gli investitori hanno realizzato profitti in attesa delle mosse della Fed di domani. È atteso un graduale rialzo dei tassi americani dopo sette anni e mezzo di politica ultra-accomodante.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS