Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Dopo i primi scambi in territorio positivo la Borsa svizzera è virata in negativo: alle 9.15 l'indice principale SMI cede lo 0,09% a 9'293.98 punti, quello allargato SPI pure lo 0,09% a 9'394.70 punti.

Partenza contrastata per le principali piazze europee, con il FTSE 100 di Londra che in apertura guadagna lo 0,44% a 7.100,68 punti, il DAX di Francoforte che sale dello 0,6% a 11.881,25 punti, il CAC 40 di Parigi cede lo 0,05% a 5.198,79 punti mentre il Ftse Mib di Milano avanza dello 0,1% a 23.448 punti.

La cautela in vista delle prossime mosse di politica monetaria della Federal Reserve e della Bank of Japan, combinata alla tornata di dati societari trimestrali, ha segnato la seduta della Borsa di Tokyo: l'indice Nikkei, tra scambi sottili e l'attesa di sviluppi sulla crisi della Grecia, è sceso dello -0,18% a quota 19.983,32.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS