Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Partenza piatta per la Borsa Svizzera: dopo i primi scambi l'indice SMI dei titoli principali segna 9.263,64 punti, in leggerissima progressione dello 0,03%, mentre l'indice complessivo SPI sale dello 0,07% a quota 9.294,40.

Avvio di seduta negativo per Londra (FTSE-100 -0,14% a 6.950,41 punti), Francoforte (Dax -0,11% a 12.110,59 punti) e Parigi (CAC 40 -0,08% a 5.146,78 punti), mentre Milano ha avviato le contrattazioni poco mossa (Ftse Mib +0,02% a 23.712 punti).

Stamane la Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi a +0,76%, salendo ai massimi degli ultimi 15 anni sulle ipotesi che la BoJ, a due anni esatti dalla messa in campo del 'bazooka' per battere la deflazione, possa varare un altro allentamento monetario. L'indice Nikkei ha guadagnato 149,27 punti, a 19.789,81.

Chiusura in territorio negativo, invece, per la borsa di New York. Il Dow Jones ha perso lo 0,03% a 17.874,68 punti, il Nasdaq ha ceduto lo 0,14% a 4.910,23 punti, mentre lo S&P 500 ha lasciato sul terreno lo 0,2% a 2.076 punti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS