Navigation

Borsa svizzera apre vicino alla parità

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 marzo 2012 - 09:36
(Keystone-ATS)

Apertura poco mossa per la borsa svizzera: alle 09.20 l'indice dei valori guida SMI segnava 6299,06 punti (-0,02% rispetto a ieri), mentre il listino globale SPI era perfettamente in equilibrio a 5772,99 punti.

Il mercato stenta a trovare un indirizzo preciso, in attesa della pubblicazione di diversi dati macroeconomici americani, cosa che avverrà nel pomeriggio. In Svizzera l'attenzione è concentrata sull'ultima valutazione della situazione da parte della Banca nazionale svizzera: non sono attesi cambiamenti sul fronte dei tassi. Intanto la Segreteria di Stato dell'economia ha leggermente corretto al rialzo (dal +0,5% al +0,8%) le aspettative sulla crescita dell'economia svizzera nel 2012.

In Europa avvio non lontano dalla linea di demarcazione anche per Francoforte (Dax -0,04% a 7076,80 punti), Londra (Ftse 100 -0,03% a 5943,71 punti), Parigi (Cac 40 -0,15% a 3550,10 punti) e Milano (Ftse Mib +0,05% a 16'855,41 punti). Ieri Wall Street ha chiuso in lieve rialzo (Dow Jones +0,12% a 13'194,10 punti, Nasdaq +0,03% a 3040,73 punti), mentre più decisa è stata la progressione di Tokyo (Nikkei +0,72% a 10'123,28 punti), che ha terminato ai massimi degli ultimi sette mesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?