Navigation

Borsa svizzera chiude negativa, SMI -0,11%

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 gennaio 2020 - 17:51
(Keystone-ATS)

La Borsa svizzera ha chiuso l'ultima seduta della settimana in territorio negativo, con l'indice SMI dei principali titoli che ha fatto segnare una flessione dello 0,11% a 10'639,49 punti.

In arretramento dello 0,11% pure l'indice complessivo SPI, sceso a quota 12'866,50.

Partiti in territorio positivo i listini hanno cominciato a perdere vigore nel pomeriggio, quando è stato annunciato che l'economia americana ha creato lo scorso anno 2,11 milioni di posti di lavoro, meno dei 2,7 milioni del 2018. Per il nono anno consecutivo è comunque stata superata quota 2 milioni.

A frenare la piazza zurighese è stato in particolare il peso massimo Novartis che nel corso della giornata ha perso lo 0,78% (a 91.64 franchi). Negativo pure il colosso dell'alimentare Nestlé (-0,14% a 102.94 franchi), mentre in netta progressione è risultata Roche, salita dello 0,83% (a 320.40 franchi).

Tra i bancari Credit Suisse (-0,81% a 13.48 franchi) ha fatto peggio di UBS (-0,28% a 12.66 franchi), ma la peggiore, sul mercato allargato, è stata Julius Bär, che ha lasciato sul terreno l'1,30% (a 49.94 franchi).

Poco dinamico il segmento del lusso: Swatch ha chiuso in flessione dello 0,37% (a 270.40 franchi) e Richemont dello 0,52% (a 76.00 franchi). Tra gli assicurativi solo Zurich Insurance (+0,18% a 400.30 franchi) ha allungato leggermente il passo, mentre hanno ceduto Swiss Life (-0,43% a 486.60 franchi) e Swiss Re (-0,78% a 107.80 franchi). Tutti negativi i titoli ciclici: LafargeHolcim in particolare ha perso l'1,05% (a 52.64 franchi).

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.