Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Giornata senza impulsi per la Borsa svizzera in assenza di appuntamenti macroeconomici di rilievo e in considerazione della chiusura dei mercati Usa per l'Indipendence Day: l'indice SMI dei titoli guida ha segnato una flessione dello 0,19% a 8'678.22 punti, mentre l'indice complessivo SPI si è attestato a quota 8'578.71, in calo dello 0,16%.

Negativi i bancari, dopo i forti rialzi di ieri in scia ai dati sul mercato del lavoro negli Stati Uniti a giugno, risultati meglio del previsto: UBS ha ceduto lo 0,95% (a 16.71 franchi), Credit Suisse lo 0,30% (a 26.17 franchi) e Julius Bär lo 0,40% (a 37.27 franchi).

Poco tonici i pesi massimi difensivi: Nestlé ha chiuso in territorio negativo (-0,36% a 69.60 franchi), così come Roche (-0,15% a 268.00 franchi), mentre Novartis non ha registrato variazioni rispetto alle quotazioni di ieri (81.50 franchi).

Andamento contrastato per gli assicurativi, con Zurich Insurance in progressione dello 0,36% (a 275.30 franchi) e Swiss Re in arretramento dello 0,31% (a 79.35 franchi). Tutti i titoli più esposti all'andamento congiunturale hanno perso terreno, ad eccezione di ABB (+10% a 20.53 franchi).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS