Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Borsa svizzera in crescita dopo decisione Fed

ZURIGO - La borsa svizzera ha esordito in positivo sospinta dalla decisione della Fed di non toccare i tassi di interesse. Verso le 09.20, l'indice dei titoli guida SMI guadagnava lo 0,71% a 6519,05 punti. Sul listino allargato, l'SPI era in crescita dello 0,67% a 5631,54 punti. Ricercati dagli investitori i titoli bancari e assicurativi.
Avvio di seduta positivo anche per Milano. L'indice Ftse Mib segna un rialzo dell'1,28% a 22.280 punti ed il Ftse All Share dell'1,2% a 22.786 punti. A Francoforte, l'indice Dax guadagna lo 0,78% a quota 5.687,10. La borsa di Londra ha aperto in positivo con l'indice Ftse in progressione dello 0,85% a 5.261,60 punti. A Parigi, l'indice CAC 40 guadagna lo 1,07% a 3.800,36 punti.
La Borsa di Tokyo ha terminato gli scambi in rialzo dell'1,58%, sulla scia dei guadagni di Wall Street, delle valutazioni della Federal Reserve sull'economia Usa e della frenata dello yen su euro e dollaro. L'indice Nikkei si è portato a 10.414,29 punti, 162,21 in più della chiusura di ieri.
La Borsa di New York è avanzata ieri sostenuta dai finanziari che hanno accolto positivamente la decisone della Fed. Il Dow Jones, dopo aver trascorso in rosso la maggior parte della seduta, ha chiuso salendo dello 0,5% a 10.240,47 punti. Lo S&P 500 è avanzato dello 0,5%, col settore finanziario in progresso del 2,3%. Il Nasdaq è cresciuto dello 0,8%.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.